colpolCome Studenti Contro il Nuovo ISEE esprimiamo massima solidarietà alle lavoratrici ed ai lavoratori in appalto che garantiscono il servizio mensa, la pulizia, l’apertura ed il funzionamento delle Case dello Studente del DSU.

Come noi, anche loro stanno lottando da 18 mesi per i propri diritti riguardanti l’organizzazione dei carichi di lavoro e la stabilizzazione dei contratti precari. Anche per loro le risposte del DSU sono state continue porte in faccia.

Anche noi, da settimane, chiediamo al DSU risposte concrete – che però tardano ad arrivare – che garantiscano il diritto allo studio ed alla casa per tutte e tutti.

La nostra lotta è la stessa lotta delle lavoratrici e dei lavoratori appaltati, anche perchè la riforma dei criteri ISEE colpisce i diritti di tutti: studenti, lavoratori e famiglie, limitando alle classi meno abbienti l’accesso ai servizi sociali.

Per questo sosterremo lo sciopero indetto per il 18 novembre e invitiamo tutti a partecipare al presidio davanti alla Residenza Calamandrei dalle ore 12.00 alle 15.00!

I DIRITTI NON SI APPALTANO! IL DIRITTO ALLO STUDIO NON SI TOCCA!