In questi giorni molti di voi si saranno accorti che tantissimi autobus ATAF recano delle pubblicità – pagate dal PD – che invitano a votare SÌ al referendum. Per noi è semplicemente ASSURDO che un servizio di trasporto pubblico venga sfruttato per fare campagne politiche del genere, soprattutto se si tratta di sponsorizzare il SÌ ad una riforma anti-democratica come questa.

Fortunatamente non siamo i soli a pensarla così: i #lavoratori ATAF hanno coperto il Sì con un NO, ribadendo la loro posizione, stufi di gitare con i bus che fanno propaganda al PD!

14713055_1260153550692546_2875767675666139099_o14712701_1260153580692543_4539277768906659145_o