colpolAndremo subito al punto:
Studiare è un diritto e senza alloggio non potremmo permetterci di studiare.
Per questo abbiamo deciso di non lasciare i nostri alloggi al termine della proroga.
Ma non solo: se continueranno le politiche volte a toglierci i mezzi per studiare non resteremo a guardare ma reagiremo di conseguenza, riappropriandoci di tutte quelle cose che ci spetterebbero di diritto: libri,trasporti,mense.

Sia chiaro: questo non significa escludere gli altri “meritevoli”.
Grazie alla solidarietà di numerosi altri alloggiati, ci organizzeremo per accogliere gli altri studenti in lista, in attesa che voi facciate il vostro dovere: quello di garantire a tutti i mezzi per studiare senza mettere noi studenti gli uni contro gli altri.

Sappiamo tutti, infatti, che se abbiamo perso le borse di studio è solo grazie al nuovo metodo di calcolo dell’ISEE e non perché siamo diventati tutti improvvisamente più ricchi.

Il nuovo isee non colpisce solo gli studenti, ma colpisce anche tutti coloro che usufruiscono di servizi sociali fondamentali: sanità, case popolari etc. Infatti, è nostro dovere allargare la protesta contro il nuovo metodo di calcolo coinvolgendo tutti questi soggetti ribadendo una cosa fondamentale:

LA LOTTA NON SI FERMA!!!

MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE ORE 14:00 PRESIDIO DAVANTI ALLA SEDE DEL DSU

VENERDÌ 23 OTTOBRE ORE 14:00 PRESIDIO DAVANTI ALLA SEDE DELLA REGIONE(via Cavour)

BASTA PROMESSE, DIRITTO ALLO STUDIO PER TUTT*!

STUDENTI CONTRO IL NUOVO ISEE FIRENZE!