RIFORMA COSTITUZIONALE:
Cosa comporta? A chi fa comodo? C’è un alternativa?

volantino-corretto

Martedì 15 novembre ore 16.00 in aula 0.01 edificio D6

Ne parliamo con:

>>> LUCA BENCI – giurista e docente

>>> GIORGIO CREMASCHI – coordinatore del Forum Diritti e Lavoro

Questa riforma è incentrata sul mantra della “governabilità” e, se dovesse passare, porterà inevitabilmente ad un sistema sempre più autoritario e meno democratico. Ma come sarà attuato l’accentramento del potere decisionale nelle mani del governo nel nuovo quadro istituzionale? Quali sono i soggetti e gli interessi che la riforma vuole favorire? Esiste una continuità con la Politiche degli ultimi governi, volte ad aprire sempre nuovi spazi di profitto ai capitali privati a discapito della partecipazione, dei diritti sociali e delle condizioni di vita di lavoratori, studenti e precari? La mobilitazione per il NO al referendum è già partita e fa sempre più paura a Renzi ed ai poteri che esso rappresenta: tocca a tutt* noi organizzarci per dire un forte NO alla riforma, al governo Renzi ed alle sue politiche.